Pausa caffè: 4 vantaggi per i dipendenti e il titolare

Pausa caffè: 4 vantaggi per i dipendenti e il titolare

La pausa caffè è spesso territorio di disputa tra i dipendenti e il titolare di un’azienda o di un ufficio. Ma se vi dicessimo che una buona pausa caffè offre vantaggi per tutti? Eccoli:

  1. Permette di attivare il corpo: il caffè non va preso alla scrivania, ma alla macchinetta. In questo modo ci si alza dalla postazione e si fa un po’ di movimento in giornate estremamente sedentarie. È un gesto che sembra del tutto irrilevante, invece permette di migliorare la circolazione e salvaguardare la vista.
  2. Allevia lo stress: la pausa caffè offre vantaggi anche dal punto di vista psicologico perché è un modo per staccare la spina e scaricare lo stress accumulato fino a quel momento. Inoltre, spesso, le macchinette del caffè accolgono sfoghi e confessioni tra colleghi che aiutano a scaricare la tensione.
  3. Migliora le relazioni e il clima aziendale: spesso le pause caffè sono gli unici momenti in cui socializzare davvero e confrontarsi, anche con i colleghi più timidi. Inoltre ne beneficia anche l’azienda perché si fa team building e ci si confronta su questioni aziendali. Non avete idea di quante soluzioni sono state trovate di fronte la macchinetta.
  4. Migliora il lavoro: un dipendente stressato è meno produttivo e creativo. La pausa caffè aiuta a superare dei blocchi, a trovare soluzioni creative ai problemi che spesso arrivano a mente fredda, a lavorare in modo più intenso ed efficace.

Desideri maggiori informazioni?