I benefici del ginseng che non ti aspettavi

I benefici del ginseng che non ti aspettavi

La storia del ginseng è una storia secolare, la sua scoperta risale a tantissimi anni fa. Proviene da Cina e Corea, e la preziosa radice era considerata vero e proprio “oro”, dai presunti effetti curativi e miracolosi.

Ma quali sono gli effetti benefici che si possono trarre da essa?

1. Contiene tantissimi principi attivi, tra cui 13 diversi ginsenosidi (un tipo di saponine triterpeniche anti-infiammatorie, toniche, diuretiche, ed espettoranti, capaci di liberare l’organismo dagli eccessi di muco).
2. Contiene anche molti polifenoli, amminoacidi, sali minerali, vitamina C, vitamina B, importanti per rinforzare il sistema immunitario e quello nervoso.
3. I ginsenosidi hanno anche un grande effetto di contrasto contro le infezioni da organismi patogeni, in particolare le micosi.
4. Possiede proprietà antiflogistiche, cicatrizzanti, antitumorali, diaforetiche, diuretiche e antiossidanti.
5. Ideale da usare contro stanchezza mentale, perdita di vitalità e invecchiamento precoce, possiede anche delle proprietà capaci di far abbassare il colesterolo, e di contrastare la formazione di radicali liberi, con un effetto vantaggioso sulle pareti vascolari e sul sangue.
6. Secondo alcuni studi, è in grado di proteggere il cuore e il cervello dai danni ischemici.
7. Rinforza le capacità di memoria e di concentrazione.
8. I suoi principi attivi stimolano il rilascio di cortisolo, l’ormone dello stress, aiutando l’organismo a combattere gli eventi stressanti della vita quotidiana.
9. Aumenta la capacità di resistenza dell’organismo alla fatica, favorendo anche la rimozione delle tossine dal fegato.

No Comments

Leave a Reply

5 curiosità che non ti aspetti sul caffèNotizie dal mondo: Il Coffee Festival di New York

Desideri maggiori informazioni?